TGR Focus – Speciale 8 marzo

8 marzo 2011

Camilla Latronico, 37 anni, di Ferrandina, laureata in Beni Culturali, intervistata dalla giornalista, Antonella Pallante ha raccontato nel dettaglio come passa le sue giornate divisa tra l’amore per la famiglia e la passione per il suo lavoro in Datacontact. In azienda le dipendenti che, come Camilla, hanno realizzato i propri sogni nell’ambito lavorativo e familiare sono moltissime come confermato dalla viva voce di Carmela Petrara, Responsabile Risorse Umane, che ha esposto i numeri di un’azienda in rosa per la percentuale di donne attualmente impiegate. Di circa 1500 dipendenti impegnati nelle sedi di Matera, Milano, Bari, Potenza e Bernalda, infatti, le donne sono più di 1000 (ovvero il 73%), hanno un’età media di 31 anni e il 13% di loro ha conseguito una laurea. A concludere il servizio è Rossella Tosto, Vice Presidente di Datacontact, che ha illustrato le diverse attenzioni dell’azienda volte a favorire il processo di conciliazione “donne e famiglie”. Dalla Festa della Mamma che lavora, un evento cadenzato nel mese di maggio e che apre la sede della nostra azienda ad oltre 150 bambini e ragazzi, al bonus economico erogato, dal 2007, a favore di tutti coloro che decidono nel loro cammino personale di metter su famiglia, in occasione di matrimoni piuttosto che nell’occasione della nascita di un bimbo, l’azienda è schierata in prima linea per sostenere le famiglie di tutti i propri dipendenti. Un ultimo importante passo è stato compiuto quest’anno con la sottoscrizione di una convenzione con un consorzio di cooperative che erogano servizi per la prima infanzia in modo tale da poter assicurare a tutte le mamma e papa che lavorano in Datacontact delle condizioni di particolare accesso tariffario ai servizi. Per il futuro, quando in numeri lo consentiranno, si sta già riflettendo rispetto alla possibilità di aprire un asilo nido a servizio dell’azienda.

Comments are closed on this post.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo il tuo consenso all'impiego dei cookie.
Ok